Eleganti Geometrie

Eleganti Geometrie

Autore: Federica Muti

Indossano occhiali capaci di sfumare il confine tra realtà e immaginazione; sono alla ricerca di un’identità perduta o di un sogno rivelatore; si amano, si lasciano, si deludono e si ritrovano. Sono i protagonisti di questo libro. Tutti fluttuano tra nebbia e sprazzi di luce, tra le trame del destino e la propria voglia di crescere, evolvere, scoprire. Correnti di energia si rincorrono dal centro storico di Reggio Emilia al quartiere gotico di Barcellona, dalle rive del lago a quelle del mare.

Sette racconti di storie e personaggi in apparenza slegati tra loro, che torneranno a sorprendere nell’ottavo racconto della raccolta, dove s’intrecciano luoghi e personaggi già conosciuti dal lettore. L’ultimo racconto diviene così metafora di quelle eleganti geometrie che sottendono l’universo, disegnando un senso delle cose più ampio di quanto sovente l’animo umano possa percepire.

“La pioggia è diventata fitta e scrosciante. Molti passeggeri cercano di ripararsi, io mi lascio colpire dalle gocce e anestetizzare dal loro ticchettio: seguono una geometria misteriosa, eppur armonica.”

Altri dettagli

Eleganti Geometrie di Federica Muti.

Nel variegato panorama letterario contemporaneo,

emergono talvolta opere capaci di sorprendere e

incantare, tessendo trame che si dipanano ben oltre la

superficie del testo. È il caso della raccolta di racconti

di Federica Muti, un viaggio narrativo che abbraccia

l'invisibile e il tangibile con una maestria affascinante.

Con sette storie che paiono navigare autonomamente

nell'immaginario collettivo, Muti ci guida attraverso

atmosfere intrise di una magia sottile e penetrante, per

poi sorprenderci nell'ottavo racconto, dove l'apparente

disparità tra gli universi narrati trova una sorprendente

armonia.

Ciascun racconto si configura come un pezzo di un

mosaico più ampio, dove personaggi e luoghi si

intrecciano in una danza di rimandi e connessioni che

culmina nell'ultimo, dove tutto acquista un nuovo

significato. Federica Muti, attraverso la sua penna, ci

invita a esplorare le eleganti geometrie che sottendono

l'universo, disegnando un senso delle cose che supera

la nostra ordinaria percezione.

Attraverso il suo lavoro, l'autrice dimostra come la

letteratura possa essere uno strumento potente per

esplorare e comprendere le infinite sfaccettature della

realtà. La raccolta di racconti di Federica Muti diventa

così una metafora della vita stessa, un puzzle in cui

ogni pezzo ha il suo posto e il suo senso, anche se può

non sembrarlo a prima vista.

La raccolta di Federica Muti rappresenta un invito a

viaggiare oltre i confini del visibile, per scoprire quelle

verità nascoste che solo la letteratura, con il suo

linguaggio universale fatto di simboli e metafore, è in

grado di svelare. Un'opera che, siamo certi, lascerà un

segno indelebile nel cuore e nella mente di chi avrà il

piacere di avventurarsi tra le sue pagine.

Chiama